POSTUROLOGIA

OSTEOPATIA E POSTUROLOGIA

Particolare attenzione in ambito ortopedico, odontoiatrico, pediatrico e medico sportivo, rivolgiamo alla postura dei nostri pazienti.

Per postura possiamo intendere la posizione del corpo nello spazio e la relazione spaziale tra i segmenti scheletrici, il cui fine è il mantenimento dell’equilibrio (funzione antigravitaria), sia in condizioni statiche che dinamiche, cui concorrono fattori neurofisiologici, biomeccanici, psicoemotivi e relazionali, legati anche all’evoluzione della specie.         

La disciplina che si occupa dello studio scientifico e clinico della postura è la posturologia.             

Il sistema tonico posturale è formato da differenti sottosistemi (occhio, orecchio interno, apparato occlusale, sistema propriocettivo, piede) interconnessi tra di loro, ogni componente del sistema è in stretta connessione con gli altri componenti; pertanto una modificazione di uno dei componenti, o sottosistema, comporta una modificazione di tutto il sistema.

Ad esempio, una modificazione dell’ingresso propriocettivo podalico è in grado di modificare le forie oculari e l’equilibrio occlusale, l’attività delle catene muscolari antigravitarie, le coordinate del centro di gravità, nonché la precisione e l’economia del sistema.

 

RIEDUCAZIONE POSTURALE

Si può affermare che il metodo Mézières consiste nel trovare, gli accorciamenti delle Catene Muscolari (e conseguenti compensi), nel trattarli facendone allentare le tensioni per avvicinarsi alla loro lunghezza originale, affinché il corpo possa ritrovare la sua forma armoniosa.

I principi del metodo sono semplici e logici, ma l’attuazione pratica di un trattamento Mézières richiede, da parte del terapista, una grande precisione ed esige un’osservazione rigorosa e minuziosa di tutto il corpo nei suoi svariati comportamenti adattativi. Il corpo umano, per funzionare bene, deve essere armonioso ed  equilibrato.